Mandato di arresto europeo eseguito dalla polizia di San Severo. Beccato ricercato bulgaro

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di San Severo e del Reparto Prevenzione Crimine, nel corso di un servizio di controllo e prevenzione del territorio, rivolto a contrastare i reati predatori commessi nelle aree rurali hanno tratto in arresto un giovane di 23 anni, bulgaro colpito da mandato di arresto europeo emesso il 14 giugno scorso dalle autorità bulgare.

Il giovane è stato individuato dai poliziotti, dopo varie ricerche in un casolare abbandonato lungo la SS16.

Il 23enne era ricercato, poiché condannato alla pena di un anno di reclusione per reato contro il patrimonio, commesso in Bulgaria nel luglio 2015.

Il bulgaro dopo le formalità di rito è stato condotto in carcere presso la locale casa Circondariale.



In questo articolo: