Francesco non ce l’ha fatta, morto a Roma il ragazzo foggiano. A nulla sono valsi gli sforzi dei donatori di sangue

In tanti nella Capitale si erano recati in fila per dare una mano al 26enne. Il decesso presso l’ospedale Umberto I

Morto Francesco Ginese, il 26enne foggiano che era ricoverato in gravi condizioni a Roma. Inutili gli appelli per raccogliere sangue in favore del ragazzo. In tanti nella Capitale si erano recati in fila per donare presso l’ospedale Umberto I.

Dopo l’agonia, Francesco è deceduto nella tarda mattinata di oggi, domenica 23 giugno. A darne notizia la parrocchia Gesù e Maria di Foggia che era molto frequentata dalla famiglia del 26enne.

Il giovane era rimasto ferito venerdì sera scorso mentre tentava di scavalcare il muro di cinta de “La Sapienza”. Francesco Ginese voleva partecipare ad un party abusivo organizzato tra le mura dell’università.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come