La provincia di Foggia sempre più terra arida. Mercuri avverte: “Bacini insufficienti, lo diciamo da decenni”

“Purtroppo devo segnalare il silenzio assordante del sud sulla delicata questione, mentre al nord ogni giorno segnalano questa forte difficoltà. È necessario alzare la voce anche qui”

L’Italia è a secco, la siccità quest’anno sta interessando anche le pianure del Nord, ma al Sud il problema esiste da sempre con gravi ripercussioni soprattutto all’agricoltura. Sul tema è intervenuto  il presidente nazionale di Confcooperative-Agroalimentare, il foggiano Giorgio Mercuri.

“I nostri bacini sono insufficienti, lo diciamo da decenni che ne occorrono altri per soddisfare il fabbisogno di una terra arida come la Capitanata. Purtroppo devo segnalare il silenzio assordante del sud sulla delicata questione, mentre al nord ogni giorno segnalano questa forte difficoltà. Noi, invece, facciamo capire che stiamo bene. Così non è, è necessario alzare la voce per evidenziare le grosse difficoltà che questa terra sta vivendo”.



In questo articolo: