Da Monte Sant’Angelo al Comando generale dei carabinieri, il colonnello Roberti nominato capo ufficio stampa

Dal 2020 ha comandato il Reparto operativo della Capitale, e ora ci rimarrà per dirigere una prestigiosa postazione

Nuovo incarico per il colonnello Michele Roberti: sarà il nuovo capo ufficio stampa del Comando generale dei carabinieri, a Roma. La nomina è stata appena ufficializzata, e il militare prenderà servizio da settembre.

Si tratta di un incarico di primissimo piano per l’ufficiale, che a Macerata arrivò nell’autunno del 2017, e pochi mesi dopo si trovò a fare i conti con l’omicidio di Pamela Mastropietro, la strage a sfondo razziale di Luca Traini e tutta la fase di reazione che ripristinò le condizioni di sicurezza della città. Originario di Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia, il colonnello ha frequentato l’Accademia militare di Modena e la Scuola militare Nunziatella di Napoli. Dopo aver prestato servizio a Nola, Maddaloni e Tuscania, ha guidato la sezione alla Scuola ufficiali di Roma e poi all’ufficio stampa del Comando generale.

Poi, da comandante del 4° Battaglione Veneto a Mestre, ha partecipato alle missioni Nato in Kosovo e in Iraq. A Macerata, da comandante provinciale dell’Arma ha affrontato varie emergenze, sempre letteralmente al fianco dei suoi militari, anche nelle situazioni più rischiose. Dal 2020 ha comandato il Reparto operativo di Roma, e ora rimarrà nella capitale, a dirigere un ufficio in cui ha già svolto servizio. In provincia ha saputo conquistarsi la stima e la fiducia di cittadini e autorità e ha ancora molti amici, che hanno imparato ad apprezzarne anche le qualità umane oltre alle doti professionali. (fonte ilrestodelcarlino) Foto fonte: picchio news



In questo articolo: