150mila euro per mettere in sicurezza ghetto di Stornara, morirono due fratellini di 2 e 4 anni

La Giunta regionale ha approvato  l’attribuzione di un contributo straordinario di 150mila euro in favore del Comune di Stornara (Fg) per interventi di messa in sicurezza del campo nomadi in località Masseria Contessa.

In quel comprensorio, come noto, il 17 dicembre del 2021 si è sviluppato un devastante incendio che ha causato la morte di due fratellini bulgari, di due e quattro anni, sorpresi dalle fiamme nella loro dimora.

         Sin dai momenti successivi al tragico evento, in più occasioni e con azioni d’intervento coordinate dalla Prefettura di Foggia – che ha costituito uno specifico gruppo di lavoro per il monitoraggio e la pianificazione di interventi presso gli insediamenti spontanei di migranti sul territorio provinciale – presso il campo ROM sono state effettuate delle bonifiche degli spazi comuni, con rimozione di rifiuti e dei  materiali di risulta presenti,  al fine di ripristinare le condizioni igienico-sanitarie ed ambientali del sito, anche mediante l’effettuazione di campionature del terreno per le successive analisi finalizzate alla verifica di eventuali contaminazione del suolo.

Oggi è arrivato il provvedimento del governo regionale finalizzato a mettere in sicurezza l’area.

 



In questo articolo: