Ciao “Tredicello”, morto lo storico edicolante di Manfredonia. “Da oggi il corso sarà un po’ più buio”

“Indimenticabile la sua verve ed il suo humor rigorosamente in vernacolo sipontino che sapeva sempre accogliere ed accontentare tutti”

“Da stasera Corso Manfredi è un po’ più buio. Nulla sarà come prima senza il sorriso illuminante e la simpatia trascinante di Gaetano Pasqua, noto a tutti come “Tredicello”, icona indiscussa di Manfredonia con il suo storico chiosco-edicola nei pressi del Castello punto di riferimento per diverse generazioni di sipontini”. Ne dà notizia il sindaco, Gianni Rotice.
“Indimenticabile la sua verve ed il suo humor rigorosamente in vernacolo sipontino che sapeva sempre accogliere ed accontentare tutti. Ciao ‘Tredicello’. Condoglianze ed un abbraccio alla sua famiglia ed al figlio Raffaele che – come raccontato tempo fa da l’Immediato – ha deciso di rientrare a Manfredonia per continuare la gloriosa storia del chiosco di Corso Manfredi”.



In questo articolo: