Covid Italia, 47.039 nuovi casi e 152 morti. In lieve rialzo le terapie intensive (+5), giù i ricoveri (-81)

Sono poco più di 47mila i nuovi casi di Coronavirus in Italia, emerge dal bollettino diffuso dal ministero della Salute. Ancora alto il numero dei morti: si registrano 152 nuove vittime oggi. Sono stati effettuati 335mila tamponi (ieri erano 411mila) con un tasso di positività che continua a scendere, dal 15,1% al 14%. In lieve rialzo il numero dei pazienti in rianimazione (+5), mentre prosegue il calo dei ricoveri ordinari (-81).

Mascherine al lavoro, resta l’obbligo in azienda: cosa si è deciso oggi

Stamattina sono arrivate delle buone notizie dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (Fiaso), che riporta che la curva dei ricoveri è tornata a scendere dopo ‘l’effetto Pasqua’. Superata la breve inversione di tendenza, nella settimana 26 aprile-3 maggio il numero delle ospedalizzazioni si è ridotto del 5,7%. E’ diminuito anche il dato delle terapie intensive: nello stesso periodo si è registrato un calo del -7,5%. Persiste una quota consistente, pari al 20%, di pazienti no vax nelle rianimazioni: hanno in media 75 anni e nel 100% dei casi sono affetti da altre patologie. Un dato che desta preoccupazione soprattutto perché, dall’analisi dei casi presenti nelle terapie intensive, emerge come a non godere della protezione vaccinale siano per lo più soggetti anziani e con comorbidità: proprio coloro che, invece, sono più a rischio di conseguenze gravi del Covid.

Covid, Ricciardi: “Bill Gates ha ragione su rischio varianti pericolose e nuova pandemia”

Il bollettino del 4 maggio

Sono 47.039 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 62.071. Le vittime sono invece 152, rispetto a ieri una in meno. Sono 335.275 i tamponi molecolari e antigenici effettuati (erano stati 411.047). Il tasso di positività è al 14%, in calo rispetto a ieri (quando era al 15,1%). Sono 371 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 5 in più nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 42. I ricoverati nei reparti ordinari sono 9.614, ovvero 81 in meno. Sono 1.187.070 le persone attualmente positive al Covid, 12.890 in meno nelle ultime 24 ore. In totale sono 16.633.911 gli italiani contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 164.041. I dimessi e i guariti sono 15.282.800, con un incremento di 60.381 rispetto a ieri.

Lombardia

A fronte di 50.286 tamponi effettuati, sono 6.471 i nuovi positivi (12,8%) in Lombardia. Si registrano 10 nuovi decessi. I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (+2), mentre quelli nei reparti ordinari sono 1.190 (+14). 
Qui il bollettino completo della Lombardia

Campania

Sono 5.341 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 32.463 test esaminati. Il tasso di incidenza è in significativa discesa di circa due punti e mezzo, al 16,45% contro il 18,94 di ieri. Il bollettino della Regione segnala otto nuove vittime di cui cinque nelle ultime 48 ore e tre risalenti ai giorni precedenti. In lieve miglioramento l’occupazione dei posti letto, che nelle intensive scende a quota 42 (-2) e nelle degenze a 713 (-9).

Lazio

Oggi nel Lazio si registrano 4.759 nuovi casi positivi (-294) su un totale di 39.390 tamponi, con un tasso di positività al 12%. I casi a Roma città sono a quota 2.157. Si segnalano 15 i decessi (+4). Salgono i ricoveri (+26, per un totale di 1.171), mentre rimangono stabili le terapie intensive (58, stesso dato di ieri).

Veneto

Sono 4.468 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, con la sola Padova che sfora quota 1000. Sono circa duemila i casi in meno rispetto a quelli registrati ieri e 65.284 le persone che attualmente si trovano in quarantena/isolamento. Nove le vittime del virus, che fanno salire il totale a 14.486. Situazione in miglioramento sul fronte ospedaliero con 884 ricoverati nei normali reparti (-15) e 34 (-1) in terapia intensiva.

Emilia-Romagna

Altri 4.306 casi in Emilia-Romagna sulla base di circa 21mila tamponi. Pesante il bilancio delle vittime: sono infatti 27 i morti. I casi attivi rimangono sempre attorno ai 55mila, con il 97,5% dei quali in isolamento domiciliare perché non necessitano di particolari cure. Negli ospedali ci sono 32 pazienti in terapia intensiva (+2), mentre i positivi negli altri reparti Covid sono 1.331 (-38).

Sicilia

Sono 3.131 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia (ieri 4.615) a fronte di 23.880 tamponi effettuati, su un totale di 12.668.936 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 20 decessi (ieri 21) che portano il numero delle vittime complessive, sull’isola, a 10.646. Il numero degli attualmente positivi è di 116.194 (-570), mentre le persone ricoverate con sintomi sono 761, di cui 42 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 115.391 pazienti. I guariti/dimessi dall’inizio dell’emergenza ad oggi sono 998.906 (+4292).

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 3.101 nuovi casi su 20.136 test e 10 decessi. Attualmente sono 98.484 le persone positive. I pazienti ricoverati in area medica sono 545 e 25 quelli in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono stati 1.079.385 a fronte di 10.633.718 test eseguiti, 972.582 sono le persone guarite e 8.319 quelle decedute.

Toscana

Sono 1.106.846 i casi di positività al Covid in Toscana, 2.521 in più rispetto a ieri. Oggi sono stati eseguiti 3.112 tamponi molecolari e 16.128 tamponi antigenici rapidi, di questi il 13,1% è risultato positivo. Sono invece 3.704 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 68,1% è risultato positivo. I ricoverati sono 592 (-24), di cui 25 in terapia intensiva (+3). Oggi si registrano 13 nuovi decessi.

Piemonte

I nuovi positivi al Covid in Piemonte sono 2.496 di cui 2.212 da test antigenico. I test effettuati sono 18.564, con un rapporto positivi tamponi che si attesta al 13,4%. I ricoveri ordinari sono 744 (- 21 rispetto a ieri), quelli in terapia intensiva 15, invariati rispetto a ieri. I decessi di persone con diagnosi di Covid sono 6.

Calabria

Secondo il bollettino della Regione Calabria, sono 1.594 i nuovi contagiregistrati (su 8.182 tamponi effettuati), 3.404 i nuovi guariti e 5 i morti (per un totale di 2.520 decessi). Si registrano, inoltre, -1.815 attualmente positivi, +6 ricoveri (per un totale di 257) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 15).

Abruzzo

Sono 1.553 i nuovi casi positivi registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 380.040. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 4 nuovi casi e sale a 3.229. Gli attualmente positivi sono 56.627 (-459). Sono 126 (+4) i pazienti sono ricoverati in ospedale in area medica; 11 (-1) in terapia intensiva, mentre gli altri 56.290 (-462) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3.260 tamponi molecolari e 8.448 test antigenici. Il tasso di positività è pari a 13,26%.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 1.474 ulteriori casi confermati di positività al Covid. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 8.499 tamponi. Sostanzialmente stabile il numero di pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, sono 9 in totale (-1). I pazienti ricoverati in area medica, invece, sono 283 (-8). Si registrano 5 decessi.

Marche

Tasso di incidenza sotto quota 700 nelle Marche. I casi positivi rilevati nelle ultime 24 ore sono 1.347 con un totale di 4.727 tamponi testati (3.961 nuove diagnosi e 766 nel percorso guariti) per un tasso di positività del 34% ed un tasso di incidenza positivi ogni 100mila abitanti di 695,94 contro i 796,32 di ieri.

Le altre regioni

La Liguria segnala poco più di mille casi, 1.073 per l’esattezza, mentre in Friuli Venezia Giulia si segnalano 898 nuovi contagi. Secondo giorno con i nuovi casi Covid giornalieri sotto quota mille in Umbria, sono 893 nelle ultime 24 ore. Registrati 1.164 guariti e un nuovo morto per il virus, con gli attualmente positivi in calo a 11.157, 272 in meno. Stabili, 225, i ricoverati negli ospedali ma salgono a sette, da cinque, i posti occupati nelle rianimazioni. Sono 545 i nuovi casi di Covid in Basilicata su 2.299 tamponi tra molecolari e antigenici. Si registra anche un decesso correlato al virus. Negli ospedali lucani sono ricoverate 112 persone, delle quali 4 in terapia intensiva. Non si registrano nuovi decessi per Covid-19 in Trentino nelle ultime 24 ore. Sono invece stati individuati 322 nuovi contagi, sulla base di 2.223 tamponi. I pazienti ricoverati sono 75 (-3), di cui 2 in rianimazione (-1). I laboratori dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige hanno accertato 350 nuovi casi positivi. Non ci sono stati nuovi decessi. Diminuiscono i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri (sono 43, cinque in meno rispetto ad ieri), ma torna un paziente in terapia intensiva, dove ieri non si registrava alcun ricovero. Il Molise segnala 340 nuove infezioni. Nelle ultime 24 ore in Valle D’Aosta sono stati registrati 70 nuovi positivi a fronte di 40 guariti. Gli attuali positivi sono 1.455 di cui 27 ricoverati in ospedale. Nessun paziente risulta ricoverato in terapia intensiva e non si registrano decessi.



In questo articolo: