Dalla neve alle strade abbandonate, quanti disagi sul Gargano. Protestano pendolari e agricoltori

In tilt una delle principali arterie della Capitanata. La ex strada statale 528 della Foresta Umbra (SS 528), ora strada provinciale 144

Bastano pochi centimetri di neve per mandare in tilt una delle principali arterie della Capitanata. La ex strada statale 528 della Foresta Umbra (SS 528), ora strada provinciale 144 della Foresta Umbra. Per quasi tutta la giornata di oggi, a causa della nevicata caduta durante la notte da Monte Sant’Angelo in direzione Foresta Umbra, gli automobilisti hanno incontrato disagi, soprattutto nel tratto più in quota. Nonostante il passaggio del mezzo spazzaneve.

L’intero tratto viario, così come quello che dalla Foresta Umbra conduce a Vico del Gargano, è in completo stato di abbandono: buche, smottamenti, detriti, fango e pozzanghere. E quando nevica rami di alberi sulla careggiata. A protestare sono i tanti automobilisti e agricoltori che per motivi di lavoro la percorrono quotidianamente.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo:


Change privacy settings