Controlli anti prostituzione a Foggia, ragazze tutte senza documenti. Multe anche per i clienti

Servizio delle Volanti della Polizia e della municipale di Foggia sulla S.S. 673

Nella giornata di ieri, gli agenti delle Volanti della Questura di Foggia, del Reparto Prevenzione Crimine e della Polizia Locale, nel corso di un servizio straordinario, finalizzato al fenomeno della prostituzione, verso le 15 hanno effettuato dei controlli sulla S.S. 673.

Lungo la strada gli agenti hanno individuato una giovane rumena di 22 anni, appartata con un cliente trentunenne del luogo. Una mezz’ora dopo veniva identificata un’altra donna bulgara di anni 29, che si era appartata con un uomo di 48 anni proveniente dalla provincia di Foggia.

Poco più tardi, un’altra ragazza rumena di 23 anni, veniva sorpresa a svolgere l’attività di meretricio, sempre sulla stessa statale. Le tre donne venivano accompagnate presso gli Uffici della Questura di Foggia, in quanto erano sprovviste di documenti e pertanto venivano sottoposte al foto segnalamento per l’identificazione. Gli agenti della Polizia Locale provvedevano a redigere i verbali di accertamento della violazione amministrativa nei confronti delle tre ragazze e dei due clienti, come da Ordinanza emessa dal Sindaco del Comune di Foggia. 



In questo articolo:


Change privacy settings