Camera di Commercio Foggia, si vota. Emiliano nomina tutti i consiglieri: i nomi

Oggi il governatore della Regione Puglia ha firmato il decreto, non mancano le new entries. Fabio Porreca verso la riconferma a presidente dell’ente

A breve il parlamentino della Camera di Commercio di Foggia sarà di nuovo operativo. Oggi il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha firmato il decreto di nomina dei consiglieri camerali e ha notificato il provvedimento a ciascuno con contestuale convocazione del Consiglio per martedì 11 dicembre alle ore 10:30 alla Cittadella dell’Economia. Dopo l’insediamento dei consiglieri si provvederà all’elezione del presidente, che, a meno di incredibili colpi di scena, andrà a ratificare la riconferma per il secondo mandato dell’imprenditore Fabio Porreca.

I consiglieri sono 22 per i settori economici, di cui 5 per l’agricoltura, 2 per l’artigianato, 3 per l’industria, 5 per il commercio, 1 per le cooperative, 1 per il turismo, 1 per trasporti e spedizioni, 1 per credito e assicurazioni, 2 per servizi alle imprese e 1 altri settori.

Ebbene siederanno nel parlamentino per Cia/Confagricoltura Silvana Roberto, Raffaele Petrilli e Filippo Schiavone, per la Coldiretti torna il presidente Giuseppe De Filippo con Marino Pilati il direttore originario di Umbertide; per l’artigianato che sancisce l’apparentamento tra Confcommercio, Confartigianato, la CdO, la Federazione Provinciale artigianato CASA e la Cna sono stati nominati Michele Pupillo di Vico e la figlia d’arte Alessia Di Franza. Per l’industria con l’apparentamento tra Confcommercio, Confartigianato, Cdo un seggio va a Luigi Angelillis e gli altri ai confindustriali Gianni Rotice e Nicola Biscotti.

Per il Commercio tutte riconferme per Confcommercio con Raffaele Mazzeo, Lucia La Torre, Stefania Bozzini e Damiano Gelsomino, mentre Confesercenti schiera la novità di Luigi Giannatempo, l’imprenditore dei supermercati La Prima. Per la cooperazione il seggio va all’imprenditore di Confcooperative Mario De Angelis, il turismo sarà rappresentato da Girolamo Notarangelo, per le spedizioni il seggio sarà occupato da Vincenzo Simeone, mentre il credito va a Pasquale Stellacci di Bitonto. Per i servizi alle imprese i 2 seggi frutto dell’apparentamento tra Confcommercio, Confartigianato e CdO sono assegnati a Fabio Porreca e ad Alfonso Ferrara. Entra per la categoria “altri settori” il giovane Raffaele Pio De Nittis, imprenditore della sanità privata e del welfare.

A questi si aggiungono un rappresentante dei sindacati, non ancora nominato per dei disguidi interni alla triplice, uno per le associazioni dei consumatori individuato in Giovanni D’Elia di Adiconsum e un consigliere dei liberi professionisti. Gli Ordini professionali hanno scelto la notaia Anna Amelia Benincaso di Lucera.