Sfregiato il Monumento ai Caduti di Manfredonia. Staccato masso dalla struttura a 100 anni dalla Grande Guerra

Quando ormai manca poco all’anniversario dei cento anni dalla Prima Guerra Mondiale, a Manfredonia i vandali tornano a colpire. Danni al Monumento ai Caduti di tutte le guerre nella villa comunale.

Quando ormai manca poco all’anniversario dei cento anni dalla Prima Guerra Mondiale, a Manfredonia i vandali tornano a colpire. Danni al Monumento ai Caduti di tutte le guerre nella villa comunale. Uno dei massi collocati è stato staccato e ora si trova a terra, pochi metri lontano dal monumento. Le corone, invece, deposte per ricordare quanti hanno perso la vita durante i conflitti, sono ridotte in stato pietoso. “Impossibile pensare a danni dovuti al maltempo – commentano alcuni esponenti del Centro Cultura del Mare, associazione che proprio in questi giorni sta pensando a una serie di iniziative per il centenario dalla Grande Guerra -. Quei massi sono collocati in modo ingegnoso e negli anni hanno resistito a tutte le intemperie. Il monumento non può restare in questo stato nel centenario del primo conflitto. Con varie associazioni stiamo preparando un convegno e una mostra. Proprio in questi giorni stiamo cercando di recuperare alcuni reperti”. Intanto il monumento versa in stato pietoso, sfregiato e ridotto a luogo ideale per chi “ama” gettare bottiglie, lattine e cartacce. Basta guardare la galleria delle foto per farsi un’idea.

[wzslider autoplay=”true” info=”true” lightbox=”true”]