Il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano con Luca Sardella. “Insieme per la promozione del territorio”

Una serie di servizi andranno trasmessi nella rubrica “Speranza Verde” all’interno di Striscia la Notizia

Hanno avuto inizio le iniziative promosse dal Consorzio di Bonifica Montana del Gargano per la promozione delle eccellenze agricole e forestali del promontorio garganico. In questa prima fase l’ente consortile ha coinvolto il noto conduttore televisivo Luca Sardella per organizzare una serie di servizi, che saranno trasmessi nella rubrica “Speranza Verde” all’interno di Striscia la Notizia, popolarissima trasmissione televisiva di Canale 5, con punti di ascolto superiori a 6 milioni di telespettatori. 

Sarà un viaggio di molti giorni (6 sono stati già effettuati) che cattura e racconta, con riprese e interviste agli attori del territorio, le peculiarità agricole e forestali e le bellezze paesaggistiche e naturalistiche del Gargano senza trascurare le tradizioni, l’enogastronomia e l’artigianato. Il noto conduttore televisivo, peraltro apprezzato tecnico agronomo, con la sua troupe scopre un Gargano in fermento, ricco di saperi e tradizioni uniche, portate avanti con passione dagli ospitali abitanti del Promontorio. Operatori e attori garganici veraci, molto spesso sconosciuti, veri e propri protagonisti in questo viaggio, un viaggio che racconta il Gargano nei sui aspetti sconosciuti ma i più autentici, spogli da convenzioni e ancora strettamente legati ad abitudini e sapori antichi che rendono questo territorio unico e tutto da scoprire.

“Abbiamo voluto questo programma di valorizzazione delle eccellenze garganiche, non trascurando quelle potenziali, che potrebbe dare un contributo fondamentale al futuro sviluppo ecocompatibile delle produzioni agricoli e forestali del Gargano”, dichiara il presidente Michele Palmieri: “Già dal mese di ottobre andranno in onda i servizi che stiamo girando con Luca Sardella e la sua troupe di Canale5 mirabilmente diretta dal noto regista Massimo Tomagnini, con il supporto logistico del Consorzio, coordinato dal nostro vicepresidente Michele Tabacco, ed il supporto  tecnico-scientifico del nostro caposettore forestale Giovanni Russo”. Il tour di Sardella intanto prosegue, facendosi strada tra le tante aziende del promontorio garganico, produttrici di benessere e gusto, il gusto autentico della Gargano, dove Sardella rimane rapito da panorami mozzafiato e da un paniere di prodotti unici, che scorrono sotto l’occhio attento delle telecamere. Panorami e prodotti che ancora una volta stupiscono, catturano e convincono visitatori di tutto il mondo, regalando loro la consapevolezza che un viaggio in questa terra suggestiva, sarà assolutamente da inserire nella loro agenda.



In questo articolo: