Recitazione, fumetto e scrittura. Fa tappa anche a Cerignola la creatività di CinemaArt Puglia

Il progetto si chiuderà nella città ofantina il 2 luglio con le rappresentazioni teatrali e la mostra dei lavori realizzati

Venti incontri in presenza e online per un totale di 50 ore di lezione. Questo il programma proposto da CinemArt Puglia, un progetto finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del bando “Custodiamo la Cultura 2021” che toccherà diverse tappe, anche in Capitanata. Sarà un viaggio tra recitazione, fumetto e scrittura creativa, tra Cerignola, Barletta, Alberobello e Lecce, partendo dalla visione di un film. Saranno proprio i cinema ad ospitare questa iniziativa: la Multisala Corso di Cerignola, come ente capofila, la Multisala Paolillo di Barletta, il Cinema Teatro dei Trulli di Alberobello e il DB d’Essai di Lecce.

Il target di riferimento sarà suddiviso in due gruppi, junior (15-25 anni) e senior (26 anni in su). Gli incontri saranno tenuti da esperti delle tre macroaree scelte. Per la recitazione ci sarà Alessandra Sciancalepore, attrice, regista e direttrice artistica della Compagnia Arterie Teatro di Molfetta, per il fumetto Mario Milano, disegnatore di Tex, scenografo, docente per dieci anni all’ Accademia di Belle Arti di Foggia e attualmente insegnante all’Accademia di Frosinone. Sarà infine Eleonora Merlicco, psicologa, arte-terapeuta e formatrice leader in Metodologia Caviardage ad occuparsi dei laboratori di scrittura creativa e arte poetica.

“È una grande opportunità di formazione che offriamo a giovani e meno giovani della nostra Regione – dichiara Simona Sala, direttrice del Multisala Corso di Cerignola, capofila del progetto. Con questo entusiasmante percorso e con l’aiuto di professionisti del settore, cercheremo di stimolare l’estro e la fantasia, con un occhio sempre attento all’inclusione sociale”. Si partirà venerdì 29 aprile dal Multisala Corso di Cerignola con la proiezione di due film che saranno trasmessi in contemporanea anche nelle altre sale coinvolte nel progetto. Il format, in presenza e online, renderà possibile la partecipazione a tutti gli incontri dislocati nelle diverse città, attraverso un link di partecipazione che sarà fornito a tutti gli iscritti insieme ad una tavoletta grafica. Il progetto dedica particolare attenzione anche agli audiolesi e videolesi a cui saranno riservati posti gratuiti e messi a disposizione tavolette grafiche in rilievo, interpreti lis e tiflologi (esperti nell’approccio con persone con disabilità visive).

Il Progetto CinemArt Puglia si chiuderà a Cerignola il 2 luglio con le rappresentazioni teatrali e la mostra dei lavori realizzati durante il percorso. L’evento si svolgerà presso Terra Aut, un bene confiscato alla criminalità organizzata cerignolana e assegnato nel 2011 alla Cooperativa Sociale AlterEco. All’appuntamento finale parteciperanno tutti i protagonisti del progetto, anche gli iscritti presso le sedi di Barletta, Alberobello e Lecce, che raggiungeranno il luogo a bordo di un pullman organizzato. (Immagine di repertorio)



In questo articolo: