A Foggia nasce “Expand”, primo business center italiano. “Uno spazio dedicato a professionisti e imprese per il nostro territorio”

Tanti i box uffici separati dal design contemporaneo, le salette, lo spazio per i lunch e i pranzi aziendali e le postazioni open space, che partono da un prezzo di 7 euro e 50 centesimi all’ora

Flessibilità è la parola d’ordine di “Expand”, workspaces di Foggia ideato dall’imprenditore Ugo Costantino, uno spazio di lavoro per imprese, professionisti, singoli, che offre uffici, sale riunioni e conferenze super attrezzate, e aree di co-working con desk personali o di gruppo e i servizi di utenze internet e non solo.
Dopo il Daruma Campus di Via Napoli, nasce a Foggia e in Puglia, dove un tempo sorgevano gli uffici sindacali di Confesercenti in Via Manfredonia, uno dei primi business center targato made in Italy. Come ha spiegato a l’Immediato Costantino, Expand è un nuovo concept per spazi di lavoro pensati per ogni esigenza e curati in ogni dettaglio, per costruire una community di persone appassionata.

Quanto possa avere successo a Foggia uno spazio così innovativo e ricco è tutto da vedere. Il co-working finora non ha messo radici in Capitanata, le imprese e gli studi professionali preferiscono ancora fittare il proprio appartamentino, imbarcandosi nella spesa di tutte le utenze e delle pulizie. La condivisione è vista ancora, forse, con sospetto.
Ma Costantino ci crede e ha allestito un centro davvero completo. Tanti i box uffici separati dal design contemporaneo, le salette, lo spazio per i lunch e i pranzi aziendali e le postazioni open space, che partono da un prezzo di 7 euro e 50 centesimi all’ora. “Offriamo servizi dedicati e flessibili. Sognavo di portare questa mia idea a Foggia”, rimarca.
Ieri grande festa per l’inaugurazione con la famiglia e tanti amici del mondo dell’impresa e delle professioni e della politica foggiana. Dal penalista Michele Vaira a padre e figlia Ramundo, fino a Umberto Sacco e allo stoccatore cerealicolo Martinelli e al leghista segretario generale della Fiera Raimondo Ursitti.
Atteso anche Tano Grasso, grande amico di Cos tantino, per dare un imprinting di legalità in una terra di mafia, ma il presidente della Fai ha avuto un impedimento dell’ultima ora. Ma presto visiterà gli uffici, ha assicurato l’imprenditore.



In questo articolo:


Change privacy settings