Vieste, la polizia locale sequestra libri e giocattoli venduti in prossimità di una scuola

Nei giorni scorsi, il personale del Comando Polizia Locale di Vieste ha notato la presenza di giovani intenti ad effettuare attività di volantinaggio in prossimità di una scuola. Tale circostanza è stata immediatamente comunicata al comandante che ne ha disposto subito un servizio ad hoc finalizzato al controllo e all’accertamento del rispetto della normativa in genere.

Le operazioni di volantinaggio erano state effettuate con molta probabilità per cercare di vendere libri e giocattoli ai bambini. Questa mattina il personale della Polizia Locale, in prossimità del plesso scolastico, ha sanzionato un commerciante per aver violato le norme di cui alla Legge Regionale N° 24 del 2015, sequestrando la merce messa in vendita. Il controllo del marchio CE sui giocattoli è un altro importante fronte operativo su cui sta lavorando la Polizia Locale di Vieste e tali controlli sono finalizzati a garantire la sicurezza soprattutto dei minori.

I risultati sono stati comunicati al sindaco Giuseppe Nobiletti che si è complimentato con il personale operante. La Polizia Locale di Vieste raccomanda massima attenzione nell’acquisto di giocattoli, segnalando eventuali anomalie telefonando al numero 0884/708014.



In questo articolo: