Al Teatro della Polvere “Peter Pan scopre l’isola che non c’è”. Torna la rassegna per ragazzi

Uno spettacolo divertente e stimolante e che – tra fatine dall’aspetto esilarante, sirene, bimbi sperduti e pirati – farà sognare ad occhi aperti, lasciando spazio anche alla commozione e alla poesia

Il Teatro della Polvere di Foggia si trasforma nella famosa Isola che non c’è, in vista del prossimo appuntamento della stagione di ‘Teatro Ragazzi’. Il 2 ed il 3 febbraio, infatti, sul palco del TdP andrà in scena “Peter Pan scopre l’isola che non c’è”, lo spettacolo scritto da Anna Laura d’Ecclesia ispirato alle avventure di Peter Pan – il bambino che non voleva crescere e che sapeva volare con le ali della fantasia – che ha fatto sognare intere generazioni di “piccoli adulti”. Uno spettacolo divertente e stimolante e che – tra fatine dall’aspetto esilarante, sirene, bimbi sperduti e pirati – farà sognare ad occhi aperti, lasciando spazio anche alla commozione alla poesia.

Lo spettacolo. Una lunga e divertente metafora della crescita di un bambino. Un bambino come tanti, eppure unico, grazie alla sua abilità di viaggiare con l’immaginazione fino all’Isola Che Non C’è, dove potrà vivere ogni tipo di entusiasmante avventura, senza mai rimanerne ferito. Attraverso nuove amicizie e una rinnovata conoscenza delle proprie radici, Peter capirà tante cose: che crescere non è un limite per realizzare i propri desideri ma è una strada per realizzarli, e che il volo è la capacità di tramutare i proprio sogni in realtà. E dopo una lunga giornata, dove il tempo non è così certo – perché questo perde forma se non sei tu a dargliene una – Peter troverà un posto e un tempo giusto per sé. Uno spettacolo divertente, ricco di emozioni e atmosfere magiche, che saprà conquistare grandi e piccini. Sul palco, gli attori Mariangela Conte, Anna Laura d’Ecclesia, Tony Mancini e Luciano Veccia. L’adattamento al testo è di Anna Laura d’Ecclesia, per la regia di Mariangela Conte. Illustrazioni a cura di Alessandra Nuzzi. Lo spettacolo andrà in scena i prossimi 2 e 3 febbraio, sul palco del Teatro della Polvere, in via Nicola Parisi, 97. Ingresso ore 17.30, inizio spettacolo ore 18.00. Prenotazione obbligatoria.