Rifiuti San Severo, sindaco Miglio propone protocollo d’intesa a residenti di via Mario Carli

incontro residenti via Carli

A San Severo il sindaco Francesco Miglio, con i responsabili della tecnostruttura, ha incontrato i residenti di via Mario Carli proponendo loro un protocollo di intesa per superare le perplessità manifestate dagli stessi nei giorni scorsi inerenti la realizzazione di un Centro Comunale di Raccolta programmato in quell’area.

Abbiamo con attenzione valutato i timori dei residenti – ha detto Miglio – e abbiamo limitato il conferimento presso il centro a carta e cartone, plastica, acciaio e alluminio, vetro e legno. In questo modo vengono eliminate le perplessità dei residenti relative al conferimento di elettrodomestici, pneumatici, cartucce e toner o frazioni organiche derivanti dagli sfalci delle potature. Inoltre ci siamo impegnati a realizzare una recinzione di 2 metri di altezza realizzata con siepi e alberature. Il protocollo è quindi un atto di trasparenza e collaborazione che l’amministrazione intende portare avanti con i residenti”.

Il primo cittadino ha, inoltre, confermato che all’interno del centro non potranno essere effettuate operazioni di disassemblaggio e che sarà garantita la presenza di personale qualificato ed adeguatamente addestrato nel gestire la raccolta di quanto conferito presso il centro di raccolta.

Inoltre solo per i residenti dell’area che conferiranno presso il centro comunale di raccolta carta e cartone, plastica, acciaio e alluminio, vetro e legno sarà corrisposto il contributo che il Comune riceve dal Consorzio CONAI. 

Il centro comunale di raccolta – conclude Miglio – è una risorsa importante che porterà benefici all’intera collettività. Non realizzare il centro comporterebbe la perdita di un finanziamento di oltre 200 mila euro”. I residenti rifletteranno nei prossimi giorni sulla proposta di protocollo d’intesa che l’amministrazione comunale si è impegnata a sottoscrivere.