Convenzione Unifg-Ordine dei commercialisti, snellito accesso alla professione

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Firma convenzione

Sottoscritta nei giorni scorsi a Palazzo Ateneo una convenzione tra l’Università di Foggia e gli Ordini dei dottori Commercialisti e degli esperti Contabili (sedi di Foggia, Lucera e Trani), un accordo di programma già operativo il cui obiettivo principale è snellire, sempre salvaguardando qualità e assoluta regolarità delle procedure, il percorso per l’accesso alla professione da parte degli studenti e non solo. In particolare, la convenzione prevede la possibilità di svolgere il tirocinio di apprendistato specialistico in concomitanza con il percorso formativo e l’esonero dalla prima prova scritta nell’esame di Stato: così, l’Università di Foggia – ovvero la qualità degli insegnamenti impartiti agli studenti che intendono intraprendere la professione dei cd. professionisti della contabilità – assorbe a monte le fasi dottrinali e sperimentali con cui gli aspiranti commercialisti ed esperti contabili devono necessariamente cimentarsi, garantendo all’Ordine una sorta di matrice certificata per tutti gli studenti che intendano entrare a far parte della grande famiglia O.D.C.E.C. (Ordine dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili).

“Possono svolgere un tirocinio semestrale – recita uno degli articoli della convenzione – con un numero di ore pari a 225 (cioè 9 CFU) nel corso dell’ultimo anno del corso di studio per il conseguimento della laurea triennale, presso uno studio professionale o comunque sotto la supervisione ed il controllo diretto di un professionista (tutor professionale) e con l’indicazione di un docente (tutor accademico) del Dipartimento con cui è stata sottoscritta la convenzione, coloro che sono in possesso di tutti i seguenti requisiti: a) sono iscritti al corso di laurea triennale della classe L18 – Scienza dell’economia e della gestione aziendale5 denominato ‘Economia Aziendale’ o della classe L33 – Scienze economiche6 denominato ‘Economia’, attuati nell’ambito della convenzione siglata tra l’Ordine e l’Università ai sensi degli articoli 9, comma 6, DL 1/2012; 6, comma 4, DPR; b) abbiano acquisito nel percorso formativo triennale, almeno i seguenti crediti formativi: SECS-P/07 Economia aziendale Almeno 24 crediti; SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese, SECS-P/09 Finanza aziendale, SECS-P/10 Organizzazione aziendale, SECS-P/11 Economia degli intermediari finanziari almeno 15 crediti”.

E in merito all’esonero dalla prima prova scritta del”esame di Stato, il testo della convenzione – che qui si allega – recita: “Hanno diritto ad ottenere l’esonero dalla prima prova dell’esame di Stato per l’accesso alla sezione B dell’Albo coloro che hanno conseguito la laurea triennale nella classe L18 – Scienza dell’economia e della gestione aziendale7 all’esito del corso di studi denominato ‘Economia Aziendale’ o nella classe L33 – Scienze economiche8 all’esito del corso di studi denominato ‘Economia’ realizzati sulla base della convenzione fra il Consiglio dell’Ordine e l’Università che soddisfano i requisiti di cui al precedente articolo 1, commi da 1 a 7”.