A Milano sbanca il sociale made in Foggia. Premiata una cooperativa per l’operazione “Mato Grosso”

UniCredit premia il non profit “made in Foggia”. A Milano, infatti, sono state annunciate le sette organizzazioni vincitrici della quarta edizione nazionale del Bando UniCredit Carta E 2014 “Strategie di coesione sociale a favore dei giovani”, che ha assegnato 60.000 euro a ciascuno dei 7 progetti più innovativi e utili volti all’inclusione lavorativa e al sostegno dei giovani più svantaggiati. Tra queste c’è la  C.O.ES.I. della Scurpiddu Coop. Soc., Foggia, a cui è stato assegnato un contributo complessivo di 70.320 euro. L’idea è partita dalla decennale esperienza dei volontari di Operazione Mato Grosso (movimento che in Italia coinvolge i giovani in piccoli lavori a chiamata e in attività di recupero materiali per finanziare missioni in America Latina), prima della crescita della richiesta di prestazioni che ha determinato la necessità di costituire una cooperativa sociale per professionalizzare tali servizi, che contribuisca anche a contrastare l’elevata concorrenza sommersa. 

 

Il passo successivo è quello della promozione di una start up di una cooperativa sociale di tipo B avente lo scopo di favorire “l’occupazione e l’inclusione sociale di persone svantaggiate attraverso l’offerta di servizi quali imbiancatura, verniciatura, giardinaggio, pulizie e sgomberi di locali, piccoli traslochi e raccolta di usato in buono stato da riciclare”. I ricavi saranno destinati alle missioni di Mato Grosso e allo sviluppo di un punto vendita dell’usato a Foggia. Tra i beneficiari, 15 giovani in condizione di svantaggio lavorativo o sociale di età compresa tra i 15 e i 29 anni (almeno 2 assunzioni a tempo indeterminato).

I vincitori sono stati selezionati da un Comitato scientifico coordinato da UniCredit Foundation in collaborazione con l’Università Bocconi di Milano, che ha valutato 166 proposte. Al termine del Bando, i 7 progetti sono stati inoltre messi al voto dei dipendenti di UniCredit in Italia che, attraverso l’iniziativa interna “Your Choice, Your Project”, hanno potuto assegnare un ulteriore contributo di 80.000 euro alle 7 organizzazioni beneficiarie, distribuito in quota proporzionale alle preferenze espresse. I fondi sono stati messi a disposizione grazie a UniCreditCard Flexia E, la carta di credito che, senza alcun costo aggiuntivo per il titolare, destina il 2 per mille di ogni spesa effettuata a un fondo destinato a iniziative e progetti di solidarietà. Ad essere premiati, oltre alla coop foggiana: la società cooperativa sociale “Il Margine” (TO),  la Vesti Solidale Coop. Soc. Onlus (Milano); la cooperativa sociale centro di lavoro S. Giovanni Calabria (Verona); Al Plurale coop. soc. onlus (Arezzo), l’associazione “Bambini + Diritti Onlus” (Roma) e l’Arcolaio coop. soc. di Siracusa
Maurizio Carrara, Presidente UniCredit Foundation, ha premiato i vincitori. “Questa edizione del Bando UniCredit Carta E 2014 si è focalizzata su progetti di coesione sociale a favore dei giovani che vivono particolari situazioni di disagio economico ed emarginazione sociale – ha sottolineato Carrara-. Dare un contributo a iniziative qualificate, che si collocano all’interno del più generale problema della disoccupazione giovanile, infatti, è anche un modo per aiutare concretamente la coesione e lo sviluppo delle comunità in cui opera UniCredit”.