Amministrativa / 23 Gennaio 2015

Amgas, Cardinale accetta la carica a titolo gratuito e per un anno. Landella: “Ho rispettato indicazioni del Consiglio”

“La scelta di passare dal sistema degli Amministratori Unici alla gestione da parte dei Consigli di Amministrazione è stata assunta nel rispetto delle indicazioni formulate dal Consiglio comunale al fine di allargare la partecipazione nel governo di società strategiche in termini di funzioni e di servizi erogati alla nostra comunità".

Di
Home / 9 Giugno 2014

La giunta di Landella, ecco i possibili nomi. D’Emilio vicesindaco e Magistro all’urbanistica. Lambresa nel cda Amiu

È ancora fresca di congratulazioni e strette di mano per strada la vittoria del centrodestra a Foggia. Deve sbollire ancora l’entusiasmo sulle ali dei caroselli e dello spumante stappato sul palco: tuttavia qualche indiscrezione sulla composizione della nuova giunta trapela. Il consiglio è molto “magmatico”, con qualche nome storico e alcuni nuovi ingressi.

Di
Home / 27 Maggio 2014

L’effetto europee non bacia il Pd di Foggia: partito stazionario e ballottaggio tutto da giocare. L’analisi del voto

Al ballottaggio Augusto Marasco e Franco Landella, com’era nei pronostici oltre le sparate della prima ora, sul “vinciamo al primo turno”. Bel risultato per Leo Gioia, che pesca numeri uguali, quasi, a quelli che furono di Lucia Lambresa nel 2009. E’ il terzo polo che sempre trova spazio nelle competizioni elettorali, si unisce all’una o all’ altra coalizione con le incognite del caso. La propaganda anti-amministrazione, che ha infuriato in questi giorni da parte del centrodestra, non ha sortito i suoi effetti se solo un paio di punti separano Landella da Marasco.

Di
Politica / 27 Maggio 2014

Pronostici rispettati, il primo turno va a Landella. Ballottaggio con Marasco, cauto ottimismo dal Pd

Scrutinio concluso a Foggia. Primo turno a Franco Landella, candidato del centrodestra. Per lui percentuale pari a 32,41%. Segue il candidato di centrosinistra, Augusto Marasco con il 29,89%. Tra i due c'è una distanza di poco più di 2000 voti e ogni discorso è rinviato al ballottaggio tra due settimane. Non sfonda Leo Di Gioia che si è fermato al 18,54% con 15493 voti. Buon risultato per Luigi Miranda entusiasta per i voti ottenuti. Male il Movimento 5 Stelle e Lambresa.

Di