Cerignola matricola terribile della C, ma abbonamenti a singhiozzo. Il patron: “Abbiamo bisogno di voi”

“Ce la stiamo mettendo tutta per fare le cose per bene, c’è tanto entusiasmo”

La definiscono già la matricola terribile del girone. Il Cerignola che sta nascendo è già pronto per ben figurare nel prossimo campionato di serie C. Il nuovo progetto del presidente Nicola Grieco piace, e gli ultimi acquisti stanno soddisfacendo il tecnico Michele Pazienza. Da Ligi a Langella, a Sainz Maza Miguel, tutti giocatori di categoria che hanno raggiunto la squadra nel ritiro di Palena. Dall’Abruzzo arrivano le prime dichiarazioni del presidente che invita i tifosi ad abbonarsi. Al momento poco più di 300 tessere: troppo poco per una squadra che punta a disputare un bel campionato in serie C.

“Sinceramente non mi aspettavo un numero così basso di abbonamenti. Noi ce la stiamo mettendo tutta per fare le cose per bene, c’è tanto entusiasmo, sto portando avanti il progetto ed è normale che mi aspetto più abbonamenti. Invito tutta la città a sostenerci con lo stesso entusiasmo che stiamo mettendo noi. Abbiamo bisogno del tifo. Non deludeteci”.



In questo articolo: