I 118 in tilt? Allo “Julia” di Peschici servizio ambulanza h24. “Così l’ospite si sente più sicuro”

Maurizio Trocano coordina il servizio: “Ci auguriamo di non utilizzare mai i nostri mezzi, ma è una garanzia per tutti”

La carenza di medici sta mandando in tilt le postazioni del 118, soprattutto nelle località turistiche come il Gargano. A Peschici, in un noto villaggio turistico della riviera, lo Julia, per ovviare a questo annoso problema hanno istituito un presidio medico h 24, e da quest’anno anche il servizio ambulanza con medico a bordo. Il servizio, unico in Italia all’interno di un villaggio turistico, è gratuito per tutti i villeggianti ed è operativo nel periodo estivo. Il residence Julia è uno dei più popolosi villaggi della costa garganica: 648 appartamenti per una presenza media di 3000 ospiti a stagione. Voluto dall’amministrazione condominiale, il servizio è coordinato dal dottore Maurizio Trocano.

“È dal 2014 che garantiamo l’assistenza medica ai turisti dello Julia – racconta Trocano – e da quest’anno anche l’ambulanza. Così l’ospite si sente più sicuro, viene in vacanza con piacere, consapevole di trovare un servizio davvero importante. Ci auguriamo di non utilizzare mai i nostri mezzi, ma è una garanzia per tutti. L’Asl ha difficoltà a reperire medici per le postazioni 118, a Peschici la Guardia medica turistica è partita solo con qualche turno coperto, il 118 spesso è coperto solo da soccorritore e infermiere, senza medico a bordo”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: