Premio Strega Giovani, della sipontina Antonia Murgo il miglior libro d’esordio

Nata e cresciuta a Manfredonia, a 18 anni si è trasferita a Firenze per studiare Lingue e Letterature straniere

È la sipontina Antonia Murgo, autrice di Miss Dicembre e il Clan di luna (Bompiani) la vincitrice del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, categoria migliore libro d’esordio 2022. Lo ha annunciato Fabio Geda, membro del comitato scientifico del premio in un incontro dedicato ai giovani giurati nell’Arena Bookstock del Salone del Libro di Torino.
Nata e cresciuta a Manfredonia, a 18 anni si è trasferita a Firenze per studiare Lingue e Letterature straniere. Dopo la laurea, si è trasferita a Roma, dove ha conseguito il tesserino da giornalista professionista e dove ha lavorato diversi anni come redattrice cinematografica. Lo scorso anno si è diplomata in Storytelling alla scuola Holden di Torino, dove ha firmato un contratto con Bompiani per il suo primo romanzo per ragazzi. Le piace disegnare, ha illustrato lei stessa gli interni del libro e l’immagine di copertina.
Il Comitato scientifico del premio – presieduto da Giovanni Soliminee ha così motivato la scelta: “Con Miss Dicembre e il Clan di Luna Antonia Murgo ha scritto una storia che diverte e sorprende. I riferimenti alla tradizione della letteratura per l’infanzia, dall’uomo nero, al circo, ai bambini affidati alle governanti, sono trattati con freschezza e consapevolezza. La lingua precisa evoca immagini capaci di meravigliare. Quello di Antonia Murgo è un esordio che il comitato scientifico del Premio Strega Ragazze e Ragazzi saluta con gioia. La vincitrice ha ricevuto una targa e un premio in denaro offerto da Strega Alberti Benevento. Annunciata anche la prima selezione delle categorie di concorso delle categorie di concorso 6+, 8+, 11+
“Alla concittadina Antonia Murgo – hanno dichiarato dal Comune di Manfredonia -, i complimenti da parte di tutta l’Amministrazione comunale che ringrazia per il lustro e le notevoli soddisfazioni dati alla città di Manfredonia in cui è nata e cresciuta”.