San Severo al centro del narcotraffico, maxi retata antidroga con decine di militari. 6 arresti in “Drug Room”

Misure restrittive nei confronti di alcune persone e numerose perquisizioni alla ricerca di stupefacenti e non solo

Dalle prime ore della notte è in corso una maxi attività antidroga da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Foggia. In particolare sono in esecuzione alcuni provvedimenti cautelari contro il traffico di sostanze stupefacenti nel Comune di San Severo, il tutto nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Drug Room” da parte dei militari dell’Arma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Foggia.

Decine di militari, supportati dai Reparti Specializzati dell’Arma dei Carabinieri (Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori, Nucleo Cinofili e Nucleo Elicotteri), stanno difatti eseguendo delle misure restrittive – si tratta di sei arresti – emesse dalla Magistratura foggiana nei confronti di alcune persone, coinvolte a vario titolo nello spaccio “su piazza” di droga. Diverse, inoltre, anche le perquisizioni locali e domiciliari simultaneamente in atto sempre per la ricerca di droga e non solo.

Le indagini svolte dai carabinieri della Compagnia di San Severo sotto il diretto coordinamento dell’autorità giudiziaria di Foggia hanno permesso di disarticolare un pericoloso gruppo criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.
“Pugno duro” della Squadra Stato contro il crimine sul territorio della Capitanata.



In questo articolo: