“Foggia porta della Puglia, con l’aeroporto un milione di opportunità”. Regna l’ottimismo per il Gino Lisa

Grandi sorrisi nel giorno dedicato allo scalo foggiano. Tutti convinti: “Presto avremo il nostro aeroporto”. Potrà ospitare aerei di categoria C, quindi fino a 150 posti

La sala convegni della Camera di Commercio gremita in ogni ordine e posto per seguire l’evento che il Comitato Vola Gino Lisa ha organizzato in pompa magna per annunciare che l’aeroporto a Foggia non è più un sogno. Per farlo ha invitato il giornalista Luca Telese e l’attrice ed ex modella di Anagni, Manuela Arcuri.

Assente giustificato il presidente della Puglia, Michele Emiliano, ancora bloccato dal covid, al suo posto il vice, Raffaele Piemontese. “Sono quattro le compagnie aeree interessate allo scalo foggiano. Tra qualche settimana la scelta. Con la nuova pista si possono ospitare aerei di categoria C, quindi fino a 150 posti. Non possono arrivare aerei più grandi, come quelli di Ryanair. Pensate a quello che era il Gino Lisa fino a qualche anno fa, e a quello che sta diventando grazie a noi della Regione Puglia”. Ai nostri microfoni anche i sindaci di Vieste e Bovino, il parlamentare manfredoniano, Antonio Tasso, l’operatrice turistica, Mariella Nobiletti, e i testimonial della serata, Manuela Arcuri e Luca Telese, seguiti da Francesco Borgese che li ha portati a Foggia. Tutti convinti: “Foggia avrà ben presto il suo aeroporto”.