Forza Italia punta a “riconquistare la Capitanata”. A Carpino gli azzurri scommettono tutto su Rocco Ruo

D’Attis e Damiani: “Una proposta all’insegna della competenza e del rigore nella gestione della cosa pubblica”

Si accende la sfida delle Comunali a Carpino dove il centrodestra proverà a spodestare il sindaco Rocco Di Brina. Ecco la nota del commissario regionale di Forza Italia, Mauro D’Attis, e del vice commissario, Dario Damiani.
“Dopo il successo di Manfredonia, continua il percorso per la riconquista della Capitanata da parte del centrodestra: ieri siamo stati a Carpino con il candidato sindaco Rocco Ruo (in foto), che ha presentato la sua candidatura durante un evento che ha registrato grande partecipazione. Un professionista serio e stimato, amministratore esperto che ha già dato modo di dimostrare alla sua comunità il suo valore politico. Già assessore comunale e consigliere, Ruo è una proposta che il centrodestra fa a Carpino all’insegna della competenza e del rigore nella gestione della cosa pubblica. La Capitanata, da tempo, è attanagliata da costanti depauperamenti operati dalla Regione nei servizi più importanti, a partire da quello sanitario. Restituire all’ente comunale una guida forte, che sappia far sentire la voce delle persone, è una priorità assoluta. Ci auguriamo di poter alzare la bandiera del buon governo anche a Carpino, come fatto già a Manfredonia: Forza Italia, a tutti i livelli istituzionali, sarà al fianco di Rocco Ruo con il massimo impegno”.



In questo articolo: