Fitto a San Severo, la sfida del Pnrr e il ricordo di Franco Di Giuseppe: “Prima volta senza lui, manca tanto”

E sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dice: “Una grande opportunità soprattutto per una terra in crisi come la Capitanata”

L’europarlamentare di Fratelli d’Italia, Raffaele Fitto, sceglie San Severo per tracciare il bilancio dei suoi primi due anni di attività parlamentare in Europa, e lo fa fresco di riconferma a co-presidente del Gruppo Conservatori e Riformisti al Parlamento Europeo. Fitto in apertura di lavori ha ricordato la figura di Franco Di Giuseppe recentemente scomparso. “È la prima volta che partecipo ad un incontro politico senza Franco, un grande amico, un grande organizzatore, una persona che riusciva sempre a trasmettere entusiasmo. Ci manca tanto”. Poi Fitto ha parlato della vera sfida in Europa, legata al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. “Una grande opportunità soprattutto per una terra in crisi come la Capitanata, ma a patto di essere capaci ad utilizzare i fondi”. Il leader di Fratelli d’Italia è preoccupato per le risorse destinate all’agricoltura pugliese. “Temo che queste risorse saranno perse”.



In questo articolo: