Auto rubate a Foggia e Orta Nova, poi cannibalizzate. Militari recuperano anche 5 motori abbandonati nei campi

La scoperta dei carabinieri durante le attività di perlustrazione delle vastissime aree rurali della città di Cerignola

Continuano i servizi ad alto impatto sul territorio di Cerignola, dove i carabinieri della locale Compagnia in collaborazione con i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia, che hanno perlustrato le vaste aree rurali della città per contrastare i reati predatori, e i carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo di Vibo Valentia, che hanno monitorato i quartieri più sensibili della città. 

Durante le attività di perlustrazione delle vastissime aree rurali della città, i carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Puglia”, in località Lupara, hanno rinvenuto le scocche di due autovetture, completamente cannibalizzate, risultate rubate il giorno prima a Foggia e ad Orta Nova. Nelle stesse campagne i militari hanno rinvenuto cinque motori di varie marche appartenenti ad altrettante autovetture. Tutto il materiale è stato sequestrato per gli accertamenti del caso. 

Nell’ambito dell’attività volta ad incrementare la sicurezza stradale, 6 persone sono state multate per guida senza patente e sono state sequestrate 9 autovetture poiché prive di copertura assicurativa. Altre contravvenzioni sono state elevate per il mancato utilizzo della cintura di sicurezza e per l’uso dei telefoni cellulari durante la guida.

I controlli hanno riguardato anche il contrasto alle violazioni delle misure volte a contenere il contagio da Covid-19. I militari hanno sanzionato 22 persone, principalmente per violazione del “coprifuoco”, assembramenti e mancato utilizzo della mascherina protettiva. 

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings