Il mondo dell’associazionismo foggiano piange Filippo Carboni, tra i fondatori di AIDO in Puglia. “Il nostro pilastro”

L’associazione: “Continueremo a portare avanti il nostro impegno proprio come lui desiderava”

Morto Filippo Carboni, storico attivista dell’Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO) di Foggia, con incarichi provinciali e nazionali.
Numerosi i messaggi di affetto sui social: “Con commozione e grande affetto – scrive l’AVIS -, ci uniamo alla famiglia Carboni e all’associazione AIDO, per la perdita di Filippo Carboni. L’onestà è stata il tuo ideale, il volontariato la tua vita, la famiglia il tuo affetto. Non potremmo mai dirti addio, hai lasciato un segno indelebile nel nostro cuore e nella nostra memoria”.
“Pilastro dell’AIDO Puglia, tra i fondatori della nostra associazione nel nostro territorio pugliese – scrivono gli amici di Taranto -. Tutti i volontari, i trapiantati e coloro che hanno potuto scegliere di diventar donatori devono essere grati a chi, come il dott. Carboni, ha seminato i valori del dono durante la propria vita. Continueremo a portare avanti il nostro impegno proprio come lui desiderava. Arrivederci dottore”.



In questo articolo:


Change privacy settings