Maltempo, allerta meteo nel Foggiano: rischio ghiaccio e valanghe sui Monti Dauni, Protezione civile al lavoro sul Gargano

Pericolo ghiaccio da stasera a lunedì 15 febbraio in tutto il sub appennino dauno meridionale. Le temperature saranno ampiamente inferiori allo zero gradi centigradi. Secondo i meteorologi, quella di oggi dovrebbe essere la giornata più critica dell’ondata di maltempo che sta interessando buona parte dell’Italia. La nevicata, caduta nella giornata di ieri e protrattasi copiosa fino alle prime ore dell’alba, ha riversato sul comprensorio dai 25 ai 40 centimetri di neve, con le inevitabili conseguenze che un fenomeno di tale portata comporta soprattutto a causa delle forti raffiche di vento. Non si segnalano, tuttavia, criticità alla circolazione stradale provinciale: le principali arterie sono normalmente percorribili con pneumatici e catene da neve.

A Monteleone di Puglia, il comune più alto della Regione Puglia, con i suoi 842 mt. S.l.m., l’amministrazione comunale si è attivata inviando nelle strade comunali e interpoderali un bobcat, diversi trattori muniti di pala meccanica e diverse unità della locale associazione di volontariato della protezione civile Cisa. La pulizia immediata delle arterie stradali comunali e dei marciapiedi ha garantito nel comune “più alto e ventilato” della Regione Puglia il flusso dei veicoli e dei pedoni. Le gelate e le temperature siberiane mettono a repentaglio le colture agricole in tutta l’area. Resta forte (livello 4 e 5) il pericolo delle valanghe a causa delle pioggia abbattutesi nell’ultimo periodo. A seguito delle nevicate diversi Sindaci hanno disposto, con apposita ordinanza contingibile e urgente, la sospensione delle attività’ didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado nelle giornate di lunedì 15 e di martedì 16 febbraio.

San Giovanni Rotondo

Le principali strade della città sono libere e transitabili in sicurezza, grazie al lavoro dei volontari della Protezione Civile e della ditta Della Rocca. Attive le macchine spargisale anche nel centro storico e in alcune strade secondarie del paese.

Operativa la Polizia Locale, il comandante Acquaviva: “Abbiamo messo in sicurezza tutte le strade adiacenti i plessi scolastici per garantire un sereno ritorno a scuola. Le operazioni continueranno fino a domani”. “Ho visto tanti bambini giocare felici sulla neve. Belle immagini di spensieratezza in questi tempi duri. Ma resta importante la prudenza negli spostamenti, senza dimenticare l’emergenza sanitaria in corso. Prudenza”, così il sindaco Michele Crisetti.  Fino ad ora non si sono registrati disagi nella viabilità. Seguiranno aggiornamenti.



In questo articolo:


Change privacy settings