Emergenza freddo nel Foggiano, appello alla popolazione: “Ospitate per l’inverno un cane anziano del canile”

“Chiunque voglia aiutare tenendone almeno uno per i mesi di gennaio e febbraio, può rivolgersi alle associazioni della propria città”

Vista l’ondata di gelo prevista per le prossime settimane, le associazioni animaliste della provincia di Foggia lanciano un appello alla popolazione affinché le famiglie ospitino nel periodo di emergenza freddo (gennaio-febbraio), un cane anziano o fragile del canile della propria città o del territorio. “I canili – scrivono in una nota diramata da Lndc Vieste – sono pieni di cani anziani, fragili e spesso non sono idonei in queste emergenze, per questo si chiede aiuto alla popolazione. Nel frattempo le associazioni stanno già cercando loro adozione e grazie ad una rete di volontariato, faranno in modo di non farli più rientrare in canile dopo l’emergenza. Ma ora il freddo è alle porte e serve subito una alternativa al canile. Chiunque voglia aiutare tenendone almeno uno per i mesi di gennaio e febbraio, può rivolgersi alle associazioni della propria città. Cibo ed eventuale veterinario all’occorrenza, saranno gratis per chi aderirà all’iniziativa”.
“Siamo sicuri che i nostri cittadini hanno un cuore d’oro, confidiamo nell’adesione di molte famiglie” affermano i volontari. “Di seguito l’elenco delle città aderenti all’iniziativa e numeri da contattare. Nel caso la vostra città non sia in elenco vi invitiamo a contattare ugualmente l’associazione della vostra città”.

Apricena 3492480937
Foggia 3476609760 -3282478487
Lucera 3271039778
San Giovanni Rotondo 3297940854
San Severo 3511735469
Torremaggiore 3394990662
Vico e Rodi Garganico 3286407129
Vieste 3471836700



In questo articolo:


Change privacy settings