Cambio al vertice della squadra mobile di Foggia, in arrivo Mario Grassia dallo Sco. A Napoli si occupò del caso Noemi

Cambio al vertice della squadra mobile di Foggia. Da gennaio sarà Mario Grassia il nuovo dirigente. Sostituirà il barese Antonio Tafaro, quest’ultimo pronto ad assumere la direzione della divisione anticrimine. Grassia, già vice dirigente della squadra mobile di Napoli, al momento è funzionario dello Sco di Roma (il servizio centrale di polizia). A Napoli, da dirigente della sezione omicidi, Grassia coordinò le indagini che portarono all’arresto di due fratelli sospettati dell’agguato avvenuto il 3 maggio 2019 in piazza Nazionale a Napoli in cui rimase ferita anche la piccola Noemi, caso che ebbe una vasta eco mediatica.





Change privacy settings