Scioglimento del Comune di Foggia? Il presidente dell’Antimafia, Morra: “Inviare subito la commissione d’accesso agli atti”

“La ministra Lamorgese si attivi immediatamente così da poter dare risposte concrete ai cittadini foggiani”

Plaudo alle forze dell’ordine, alla magistratura, alla Direzione nazionale antimafia e alla Direzione distrettuale di Foggia e Bari per l’operazione Decima Bis. Un colpo pesantissimo alla mafia foggiana, che ha disvelato una vera e propria cupola tra i diversi clan operanti sul territorio”. Ad affermarlo è Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia. “Lo Stato c’è ed è più forte – sottolinea Morra –. Ma soprattutto è giunto il momento che vi sia una commissione d’accesso al Comune di Foggia. L’operazione ha portato all’arresto di un funzionario del Comune stesso che forniva informazione sui bandi pubblici e gli appalti ai clan, e probabilmente l’ipotesi investigativa vede il funzionario essere un vero e proprio affiliato. Per dissipare qualsiasi ombra sul
Comune di Foggia chiedo che la ministra Lamorgese si attivi immediatamente così da poter dare risposte concrete ai cittadini foggiani che devono potersi fidare dello Stato cominciando dal proprio organo di amministrazione comunale”. (AGI)  Mafia, ecco la lista degli imprenditori –





Change privacy settings