Il Gino Lisa cambierà nome e avrà un logo ideato dagli studenti. L’iniziativa in vista della prossima apertura dell’aeroporto foggiano

Per rilanciare l’immagine dello scalo, ecco il progetto del Comitato Vola Gino Lisa che coinvolge le scuole del territorio

“Liberi di volare. Questo è il titolo del concorso ideato dal Comitato Vola Gino Lisa all’interno del sistema scolastico provinciale, nel solco dello spirito civico che da anni contraddistingue il Comitato Vola Gino Lisa, per rilanciare l’immagine dell’aeroporto foggiano in occasione della sua prossima apertura. La nuova pista di 2 km sarà in grado di rendere l’aeroporto di Capitanata uno scalo di rilevanza nazionale – lo riporta in una nota, il presidente del Comitato Sergio Venturino -. Alla luce di questa nuova era nasce questo progetto, basato innanzitutto sulla ridenominazione di un aeroporto che oggi, con il suo nome, richiama un personaggio storico (Gino Lisa) non rappresentativo del territorio e poco noto al suo interno”. 

“Grazie alla disponibilità ed all’impegno profuso della Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Maria Aida Episcopo, e dai docenti delegati per i vari ordini di scuole, Maria Titty Gambatesa per la scuola superiore di secondo grado, Annalisa Curatolo per la scuola superiore di primo grado e Filomena Carducci per la scuola elementare e dell’infanzia – prosegue Venturino -, questo concorso vedrà impegnati gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Foggia per la ricerca di un nuovo nome che richiami, con le giuste motivazioni, la memoria di un luogo o di un personaggio importante per il territorio, che si sia caratterizzato per l’impegno civico, politico, religioso, nonché la ricerca di un nuovo logo che rappresenti efficacemente l’aeroporto di Capitanata”.

Una commissione scolastica appositamente costituita opererà una prima selezione delle idee che saranno poi oggetto di una successiva selezione pubblica attraverso un vero e proprio concorso gestito direttamente dal Comitato Vola Gino Lisa attraverso i propri canali web (sito internet/social network). I lavori realizzati con tecnica di libera composizione, in formato digitale e/o elaborati testuali esplicativi del tratteggiamento del personaggio storico individuato, potranno essere realizzati dagli studenti delle istituzioni scolastiche, con metodologia peer to peer e/o cooperative learning.

Tutti gli elaborati devono essere inviati al seguente indirizzo mail: comitato@volaginolisa.it, entro e non oltre il 30 gennaio 2021 e per tale occasione sarà nominata e costituita un’apposita commissione che ne selezionerà i più significativi. 

Il Comitato “Vola Gino Lisa” assegnerà al vincitore per ogni ordine e grado delle istituzioni scolastiche, un premio consistente in un briefing di prevolo della durata di 30 minuti e a seguire un volo sul simulatore Boeing 737-800 NG (presente nella città di Foggia) della durata di 60 minuti, un esperto li guiderà in questa avventura.

“Auspichiamo una grande partecipazione degli studenti – conclude Venturino -, e un grande coinvolgimento dei docenti, dei dirigenti, del personale ATA e delle famiglie di Capitanata”. 



In questo articolo:


Change privacy settings