“Via da questa società”, decine di tifosi in coro contro Felleca&co. Le curve unite a protestare

Continuano le proteste degli Ultras. Oggi pomeriggio una rappresentanza, 100 tifosi per il pieno rispetto delle norme anticovid, della Curva Nord e della Curva Sud, ha mostrato il suo disappunto verso l’attuale proprietà con cori e uno striscione che recitava “Un solo grido si alzerà, via da questa società!”.
La Foggia calcistica è ormai spaccata: c’è chi è della stessa opinione degli Ultras e chi, invece, è dalla parte dei soci Felleca, Pelusi e Pintus.
La tifoseria organizzata contesta le fratture interne della dirigenza, il calciomercato non all’altezza della categoria ed una mancanza di chiarezza societaria che ha portato alle dimissioni di due allenatori nel precampionato.
D’altra parte, alcuni sostenitori del Foggia pongono l’attenzione sui risultati sportivi che, ad oggi, danno ragione alla proprietà sarda. Il Foggia, infatti, ha raggiunto la Lega Pro ed i soci hanno regolarmente sottoscritto l’aumento di capitale e l’iscrizione della squadra alla Serie C.
Nel frattempo sullo sfondo sono state perse le tracce di Raffaello Follieri che sembrava ad un passo dall’acquisizione del club di Via Gioberti e si tratta, invece, con Canonico, interessato al club. In ogni modo, non è questo di certo il clima ideale alla vigilia di un match fondamentale per il campionato dei rossoneri.



In questo articolo:


Change privacy settings