“Mogol racconta Mogol”, a Pietramontecorvino arriva il maestro della musica italiana

L’accesso allo spettacolo è vincolato al rispetto della corrente normativa per lo spettacolo, è necessaria pertanto la prenotazione per ogni singolo spettator

“Mogol racconta Mogol”. Ovvero “Canzoni, racconti ed emozioni da Lucio Battisti ad oggi”. Un appuntamento imperdibile all’interno del cartellone gli eventi estivi del Comune di Pietramontecorvino. Protagonista assoluto sarà il Maestro Mogol, affiancato dalla Melos Orchestra diretta dal Maestro Francesco Finizio.

Oltre al sodalizio Mogol Battisti, la carriera di Mogol si è intrecciata con cantanti del calibro di Mina, Mango, Riccardo Cocciante, Adriano Celentano.
Una narrazione appassionata del grande Giulio Rapetti – Mogol – su canzoni, arte e talento, unita alla interpretazione delle indimenticabili canzoni eseguite da Roberto Pambianchi, Enea Platania, Claudio Cervati, Olga Balan e Alessia Carelli. Sarà lo stesso Mogol a presentare i più grandi successi dello storico sodalizio musicale con Lucio Battisti ma anche le collaborazioni con i più grandi artisti della canzone italiana.

“Siamo soddisfatti della scelta e di aver puntato tutto sulla qualità e ringraziamo il Maestro Finizio per la proposta e per lo straordinario successo che questo spettacolo sta riscuotendo – spiega Raimondo Giallella, sindaco di Pietramontecorvino – e che dimostra quanto la canzone d’autore sia ancora oggi una risorsa imprescindibile. In questo periodo particolare per via del covid, la presenza di Mogol, poeta e artista straordinario, riesce a regalare momenti di leggerezza, di gioia e di spensieratezza, un segnale di rilancio per l’intero territorio.”

Lo spettacolo promosso dal Comune di Pietramontecorvino, si svolgerà il 19 agosto alle 21.30 in Piazza Martiri del Terrorismo a Pietramontecorvinoe sarà presentato da Silvio Di Pasqua.

La direzione artistica dello spettacolo è affidata al Maestro Francesco Finizio. Spettacolo gratuito, ma con prenotazione obbligatoria al numero 06.92919780. L’accesso allo spettacolo è vincolato al rispetto della corrente normativa per lo spettacolo, è necessaria pertanto la prenotazione per ogni singolo spettatore. Si ricorda che l’ingresso sarà contingentato e sarà obbligatorio l’uso della mascherina per raggiungere il proprio posto a sedere.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings