Serata da incubo per una giovane coppia a Foggia, minacciati e inseguiti in auto per le vie della città

Nella giornata del 13 agosto gli agenti della Polizia di Stato hanno denunciato in stato di libertà un sessantanovenne di San Severo con precedenti di polizia per il reato di violenza privata ai danni di una giovane coppia di Foggia.

La coppia era a bordo del proprio veicolo in una strada isolata, di notte, quando improvvisamente è stata affiancata da un’altra autovettura, il cui conducente brandiva un tubo in metallo. I giovani ragazzi, spaventati, si sono dati alla fuga, ma l’uomo li ha inseguiti lungo le strade di Foggia, tanto da indurre l’auto dei malcapitati a finire contro la segnaletica stradale, finché non riuscivano a depistarlo tra le strette vie del centro città.

Terminata la fuga, i ragazzi incontravano un equipaggio della Squadra Volante, a cui raccontavano la propria disavventura. Grazie alle notizie raccolte nell’immediatezza e alle successive indagini, svolte dagli agenti dell’Ufficio Volanti di Foggia e del Commissariato di Polizia di San Severo, si riusciva a risalire, in tempi brevi, al conducente del veicolo.

Considerata la gravità dell’episodio, che ha generato molta paura nella giovane coppia, al soggetto è stato notificato un Foglio di Via Obbligatorio del Questore della Provincia di Foggia impedendogli di fare rientro nel capoluogo per i prossimi tre anni.





Change privacy settings