Un aiuto ad attività commerciali e artigianali per ripartire: Roseto dona contributi di 500 e 1000 euro alle imprese

Aiuti al mondo dell’economia nella piccola Roseto Valfortore. La giunta comunale, a seguito dell’emergenza sanitaria di carattere nazionale causata dall’infezione da Coronavirus, ha deciso di concedere, attraverso una mirata delibera, un contributo economico a scaglioni per attività: 1000 euro ad operatori turistici, commerciali e di cura alla persona. 500 euro a imprese edili, idrauliche, elettriche, fabbri.

“Un intervento – si legge in una nota diffusa dal Comune di Roseto – in favore di coloro che svolgono, in via prioritaria, un’attività commerciale o artigianale e che abbiano subito la sospensione obbligatoria delle rispettive attività sulla base di quanto previsto dalla normativa nazionale e conseguenti DPCM ed ordinanze adottati in loro attuazione”.



In questo articolo:


Change privacy settings