Foggia: vanno a una festa a Borgo Segezia e tornano in città in piena notte, alla vista della polizia tentano la fuga. Denunciate due persone

Prima provano a eludere il controllo, poi dichiarano candidamente dichiarato di essere di ritorno da una serata

Continuano i controlli sulle strade di Foggia ad opera degli equipaggi della Squadra Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine tesi a fare rispettare le restrizioni governative imposte sugli spostamenti per evitare la diffusione dei contagi dal virus Covid-19.

Nella rete dei poliziotti, la scorsa notte, è finita una coppia di rumeni che è stata fermata, intorno alle ore 02,00, su viale Candelaro mentre viaggiava a bordo di una Fiat Stilo di colore grigio. 

Alla vista degli agenti, la persona alla guida, un ragazzo di 29 anni, ha accelerato repentinamente nel tentativo di darsi alla fuga. Tuttavia, i poliziotti sono riusciti a bloccare la corsa del veicolo e a controllare entrambi gli occupanti.

Alla richiesta degli agenti di fornire spiegazioni in ordine al loro spostamento, i due non sono riusciti a fornire alcuna plausibile giustificazione. Piuttosto, hanno candidamente dichiarato di essere di ritorno da una festa che si era svolta in serata a Borgo Segezia. Conseguentemente, sia l’uomo che la donna sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.



In questo articolo:


Change privacy settings