Al Teatro Verdi si celebra il grande Pazienza. “Mi chiamo Andrea, faccio fumetti”, spettacolo serale e per ragazzi

“Invitiamo tutti i sanseveresi a rivivere il nostro grande PAZ”, dichiarano il sindaco Francesco Miglio e l’assessore alla Cultura Celeste Iacovino

Il grande fumettista sanseverese Andrea Pazienza sarà celebrato al Teatro Comunale Giuseppe Verdi. Il prossimo martedì 10 dicembre andrà in scena lo spettacolo dal titolo “Mi chiamo Andrea, faccio fumetti” dedicato proprio al noto artista.

Due le rappresentazioni in programma: Matinée, con ingresso gratuito, dedicato agli Istituti scolastici secondari di II grado della città dalle 9.30; spettacolo serale aperto alla cittadinanza (il botteghino è aperto tutti i giorni al Teatro Verdi con ingresso da Via Tiberio Solis. La rappresentazione teatrale sarà preceduta da un’introduzione che illustrerà le finalità della sezione del Museo Comunale dedicata ad Andrea Pazienza e le ricadute sul mondo giovanile del territorio, i documenti contenuti e le finalità del centro di documentazione Splash Archivio “Andrea Pazienza”, sezione del museo di San Severo dedicata a Paz inaugurata nell’aprile 2016.

“Invitiamo tutti i sanseveresi al Verdi per rivivere il nostro grande PAZ – dichiarano il sindaco Francesco Miglio e l’assessore alla Cultura Celeste Iacovino – in una rappresentazione teatrale affascinante e ricca di spunti meravigliosi che ci tracciano e ci fanno ricordare uno dei più bei figli della nostra San Severo che ci ha lasciati troppo presto. È uno spettacolo tutto da vedere, che sarà proposto anche ai nostri studenti in un matinée coinvolgente”.



In questo articolo:


Change privacy settings