La Guardia Costiera di Manfredonia festeggia Santa Barbara: riconoscimenti a militari

Alle 11.30 presso la Chiesta del Carmine si è tenuta la tradizionale celebrazione eucaristica alla presenza delle massime Autorità civili e militari

Si sono tenuti ieri mattina i festeggiamenti in onore di Santa Barbara, protettrice della Marina Militare. La giornata si è aperta con la tradizionale cerimonia dell’alza bandiera, presieduta dal Comandante della Capitaneria di Porto di Manfredonia, Capitano di Fregata (CP) Giuseppe Turiano, ha preso parte lo schieramento degli uomini e le donne della Capitaneria di Porto oltre che ad una rappresentanza della locale Associazione Nazionale Marinai d’Italia. Dopo la tradizionale lettura dei messaggi augurali, il Comandante Turiano ha consegnato i riconoscimenti e le ricompense ai militari che si sono distinti nel corso dell’anno trascorso. Successivamente una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia unitamente ai militari della Guardia Costiera si è spostata sul lungomare della città dove è stata deposta una corona di fiori sul monumento dedicato ai caduti in mare.

Alle 11.30 presso la Chiesta del Carmine si è tenuta la tradizionale celebrazione eucaristica alla presenza delle massime Autorità civili e militari. Al termine della celebrazione il Comandante ha ringraziato le Autorità intervenute per la loro presenza a riprova del forte legame tra la Città e l’Autorità Marittima.

Sempre nell’ambito dei festeggiamenti in onore della Santa Patrona si è tenuto, presso l’impianto sportivo “Stella Maris” di Manfredonia, il tradizionale torneo calcistico in memoria del Sc 1^ cl Np/Pn Vincenzo Gargano. Il torneo ha visto la partecipazione molto sentita dei familiari del militare deceduto nel 2006 a seguito di un incidente stradale a cui i militari della Guardia Costiera hanno consegnato una targa ricordo