Regionali 2020, Elena Gentile si candida alle primarie, sfiderà Emiliano. Il governatore: “Onorato di competere con donna di valore”

L’ex europarlamentare di Cerignola: “Ci sono e ritengo che questo passaggio sia fondamentale ed ineludibile per consacrare nuovamente il successo del centro-sinistra”

Elena Gentile ci prova e avanza la sua candidatura alle primarie della Regione Puglia per il centrosinistra. Alla Rai ha detto: “Ho dichiarato la mia disponibilità a partecipare alle primarie. Io ci sono e ritengo che questo passaggio sia fondamentale ed ineludibile per consacrare nuovamente il successo del centro-sinistra. Ognuno porterà il proprio bagaglio di esperienze, competenze, la propria visione e rete di rapporti che ha costruito in questi anni”. La Gentile ha anche chiuso le porte a un patto civico tra Pd e Movimento 5 Stelle. “Se mi vogliono fare fuori, andiamo alle elezioni e vediamo”.

Difficile che la Gentile possa ottenere il sostegno desiderato. Intanto il governatore Michele Emiliano ha già risposto: “Sono felice che Elena Gentile abbia deciso di candidarsi alle primarie. Condivido il suo pensiero. Grazie alle primarie la Regione Puglia è cresciuta e siamo cresciuti tutti noi nei valori e nelle competenze. Sono onorato di competere con una donna di valore che ha esperienza e competenze in grado di arricchire la nostra coalizione rilanciando la nostra sfida”.