San Severo, la festa del Soccorso ci sarà. Arrivano anche le troupe di Rai1

Il sindaco: “I sanseveresi preposti a tutelare la tradizione, hanno dato il meglio di loro per evitare che fossero impediti tutti gli eventi caratterizzanti la nostra festa”

“L’impegno dell’amministrazione comunale, dei comitati organizzatori e lo strettissimo rapporto del sindaco con le istituzioni preposte all’ordine pubblico, ha scongiurato l’assenza delle tradizionali batterie pirotecniche di San Severo, che caratterizzano da secoli la festa Patronale in onore della Madonna del Soccorso”. Ad annunciarlo è il sindaco, Francesco Miglio.

“Dopo gli annullamenti di altrettante manifestazioni plurisecolari – prosegue -, i sanseveresi preposti a tutelare la tradizione, hanno dato il meglio di loro per evitare che fossero impediti tutti gli eventi caratterizzanti la nostra festa. A tal proposito ringrazio sentitamente a nome di tutta la città la sensibilità e il grande impegno del prefetto e del questore di Foggia, e di tutte quante le Forze pubbliche impegnate nel comitato competente. La festa è di tutti i sanseveresi escluso nessuno”.

“Quest’anno in particolare – conclude – la Madonna del Soccorso possa illuminare tutte le anime, ci protegga e ci aiuti a rispettare i precetti delle leggi religiose e di quelle terrene, a cominciare da quelle deputate al rispetto e alla tutela della sicurezza del prossimo”. Inoltre, l’equipe del programma “A Sua Immagine” di Rai1 realizzerà 2 servizi: uno sulla vestizione del simulacro della Vergine del Soccorso, che si tiene solitamente il sabato mattina antecedente la festa, e l’altro sulle processioni e sull’aspetto folcloristico, storico e tradizionale che da sempre caratterizzano la festa patronale.

Il servizio che realizzeranno, andrà in onda domenica 26 maggio dalle ore 10.30 su Rai1.