Corso di primo soccorso nelle scuole foggiane: “I nostri ragazzi devono imparare subito”

E’ partito il Progetto della Società Italiana Soccorso 118 (S.I.S.) in collaborazione con il Policlinico Ospedali RIuniti

E’ partito a Foggia il Progetto della Società Italiana Soccorso 118 (S.I.S.) in collaborazione con il Policlinico di Foggia. L’iniziativa ha come obiettivo quello di trasmettere ad alunni ed insegnanti le manovre di base di rianimazione cardiopolmonare e di primo soccorso. La scuola pilota è la Scuola Media “G. Bovio” a cui seguirà il Liceo Classico “V. Lanza”.
“Dallo scorso anno-  ha dichiarato il promotore dell’iniziativa Prof. Mario Balzanelli, Direttore del Sistema 118 di Taranto e Presidente della Società Italiana Sistema 118 – S.I.S. –  sperimentiamo nelle scuole dei corsi in cui la SIS 118, attraverso i suoi operatori, ha messo a disposizione del MIUR l’esperienza maturata sul campo in numerosi scenari reali di interventi eseguiti quotidianamente. I nostri ragazzi devono poter imparare a soccorrere, subito e nel miglior modo possibile, in attesa che intervenga il Soccorso Sanitario del 118, in modo da fare, in quegli attimi tremendi, concretamente la differenza. La storia dell’insegnamento del Primo Soccorso nella Scuola Italiana è ormai realtà formativa di un nuovo modo di concepire i saperi utili al servizio concreto della vita. Il tutto a costo zero, ma con un valore enorme”.
“Nel 2018 – conclude il Prof. Balzanelli – sono state 13 le province italiane che hanno usufruito del progetto della SIS 118. Ora tocca a Foggia, dove, grazie al Direttore del Policlinico “Ospedali Riuniti” Dr. Vitangelo Dattoli, ci avvarremo della collaborazione della Azienda Ospedaliero-Universitaria ed, in particolare, del Dr. Vincenzo Colapietro, Dirigente Medico della Centrale Operativa 118 di Foggia, che, in mia rappresentanza e della SIS 118, si dedicherà all’importante progetto, al di fuori della sua normale attività lavorativa”.


In questo articolo: