Elia alle Iene, scatta l’inchiesta della procura di Foggia sul “dio della fertilità”. Perquisizioni e sequestri anche all’assistente

L’uomo diceva di voler far aumentare la fertilità delle donne e per questo si faceva mandare foto delle loro vagine, dando pure consigli sulle posizioni sessuali

Il caso di Elia, il “dio della fertilità” di Peschici, arriva in Procura dopo il servizio delle Iene di Veronica Ruggieri. L’uomo, scrive la redazione della nota trasmissione tv, diceva di voler far aumentare la fertilità delle donne e per questo si faceva mandare foto delle loro vagine, dando pure consigli sulle posizioni sessuali. E ad aiutare questo “dio della fertilità” nella raccolta delle foto intime e a dare dei consigli pratici su come e quando fare sesso sarebbe stata Esther, l’assistente di Elia.

“Subito dopo il servizio è scattata l’inchiesta della procura di Foggia – fa sapere la redazione –, che ha portato  Elia ad essere indagato per esercizio abusivo della professione medica. Indagata adesso insieme a lui, per concorso in questo reato,  anche la stessa Esther, a cui sarebbe stato notificato un avviso di garanzia nell’ambito di una perquisizione domiciliare. E in questa perquisizione, riporta la stampa locale, alla donna sarebbero stati sequestrati computer e telefoni cellulari”.

 “Io posso aiutarti ad avere un figlio”, diceva Elia alle aspiranti mamme e poi entrava in campo Esther che inviava consigli attraverso messaggi vocali . Messaggi molto pratici, per aiutare le donne ad avere maggiori probabilità di concepimento. Come questo: “quando lui se ne sta per venire tiralo fuori e poi deve rimettere dentro solo la cappella. Se ne viene tutto in quel modo, poi la deve tirare fuori”. Veronica Ruggeri era andata a sentire proprio la donna, assistente di Elia e lei ci aveva risposto: “mi sento talmente pulita che anche se mi mandate in onda io non ho problemi”. E quando eravamo andati dallo stesso Elia a chiedergli conto di queste visite così poco ortodosse, lui aveva minimizzato: “io non ho nessun potere per la fertilità”.