Tour della salute e test gratuiti a Foggia. “Così sensibilizziamo i cittadini sul corretto stile di vita”

La campagna di sensibilizzazione itinerante organizzata dalle associazioni il Cuore Foggia e ERA, patrocinata dal Comune di Foggia, dalla Asl, dall’Università di Medicina e Chirurgia e dall’azienda ospedaliera con la collaborazione della casa di cura villa Igea, con il Cisom, Era Ambiente, Cisar, Aurora, Aics

Torna con questo motto “Visitiamo la città”, la campagna di sensibilizzazione itinerante organizzata dalle associazioni il Cuore Foggia e ERA, patrocinata dal Comune di Foggia, dalla Asl, dall’Università di Medicina e Chirurgia e dall’azienda ospedaliera con la collaborazione della casa di cura villa Igea, con il Cisom, Era Ambiente, Cisar, Aurora, Aics. Dopo la prima edizione promossa nei Monti Dauni, quest’anno viene replicata nella città di Foggia e organizzata in tre giornate da marzo a maggio, per sensibilizzare i cittadini sul corretto stile di vita, sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce delle malattie non trasmissibili, rappresentate principalmente da quelle cardiovascolari, tumorali, dal diabete e dalle malattie respiratorie croniche, che costituiscono causa di morte nel mondo. 

La Villa Comunale – afferma Jole Figurella, presidente del Il Cuore Foggia – si trasformerà in “Villaggio della Salute”, con un’Area Medica: un Posto Medico Avanzato messo a disposizione dei cittadini per la misurazione di parametri di base (pressione arteriosa, glicemia, saturazione, frequenza cardiaca) da infermieri e operatori sanitari, inoltre verrà gratuitamente eseguito l’Urea Breath test per la ricerca dell’Helicobacter Pylori con la supervisione del dottore Vincenzo Stoppino, un elettrocardiogramma grazie alla disponibilità per la refertazione del dottore Carlo De Veredicis e il Doppler arti inferiori eseguito direttamente dalla dottoressa Antonella Battista.

Area informativa che mette a disposizione opuscoli sui temi della salute e una postazione che permette un’interazione con specialisti (esperti di scienze motorie e dello sport) a disposizione per consulti su come mantenersi in forma con lo sport e l’attività fisica, grazie alla disponibilità dell’assessore Claudio Amorese, presidente del CUS; esperti nutrizionisti, tra cui Stefania Fariello e Elena Pellegrino, pronte  a dare informazioni su principi e norme dietetiche per una corretta alimentazione, oltre a dispensare consigli per ogni problema di disordine alimentare; sarà presente il L.A.D.I.C ( Libera associazione diabetici di Capitanata) e infine uno sportello d’ascolto con lo psicologo Gaetano Dario D’Alessandro. 

Durante la mattina l’associazione il Cuore Foggia vedrà impegnati i suoi volontari in un flash mob usando musiche orecchiabili per imprimere con giusto ritmo le compressioni toraciche che possono salvare la vita di una persona in arresto cardiaco, inoltre aree di addestramento con 10 manichini trainer verranno messi a disposizione dei cittadini per esercitarsi nel massaggio cardiaco sotto la supervisione di istruttori IRC .

Il tour è cardioprotetto grazie alla collaborazione dell’azienda Texa, nella persona di Stefano Raspatelli che metterà a disposizione defibrillatori.

Infine non può mancare l’area ludica con la Ludotenda, dove anche i più piccoli potranno conoscere il corpo umano, e affronteranno il tema della salute grazie ai laboratori e i giochi a tema con i Clown Dottori dell’Associazione .

La prima giornata inizia con la prevenzione del rischio cardiovascolare il 16 marzo dalle 16,30 alle 20.00, presso la Sala Rosa c/o villa comunale, durante le quali specialisti di spicco dedicheranno il loro tempo e la loro professionalità ai cittadini. Tra i primi relatori Vincenzo Manuppelli che tratterà della prevenzione delle malattie cardiovascolari e Michele Correale, come prevenire uno scompenso cardiaco, a seguire un argomento molto importante quello della Telemedicina, affrontato dal Coordinatore nazionale Sanità digitale, Potito Salatto. Altri relatori presenti per la prima giornata la dottoressa Antonella Battista che argomenterà sulle Vasculopatie periferiche e Stefania Fariello che evidenzierà quanto sia rilevante l’obesità e il sovrappeso sull’insorgenza delle malattie cardovascolari. Moderatrice Rita Giulia D’Onofrio.

Performance musicali scandiranno i vari momenti del Convegno che verrà introdotto e allietato da note musicali suonate al violino da un talento foggiano, Silvia Laquintana, una ragazzina di undici anni e dal cantante lirico Antonio Pistillo. Inoltre le tre giornate saranno rese esclusive e originali grazie al team del Grande Cuore eventi, associazione che organizza convegni, feste e altre occasioni con grande stile e avvalendosi di operatori professionali e molto disponibili.



In questo articolo: