Vieste, ecco le slot machine “a tempo” per frenare la malattia del gioco

Il provvedimento annunciato dal sindaco Giuseppe Nobiletti, dal vice Rossella Falcone e dagli assessori Graziamaria Starace e Vincenzo Ascoli

Il Comune di Vieste emanerà entro metà marzo un’ordinanza con gli orari relativi all’esercizio del gioco mediante apparecchi automatici con vincita in denaro. Il provvedimento, cui sono interessati vari esercizi commerciali (oltre alle sale gioco, tabaccherie, bar, circoli privati) è stato annunciato dal sindaco Giuseppe Nobiletti, dal vice Rossella Falcone e dagli assessori Graziamaria Starace e Vincenzo Ascoli nel corso di un incontro con i gestori delle attività interessate. A Vieste, è stato evidenziato, sono molti i soggetti affetti da ludopatia, ma soltanto in pochi si sottopongono alle cure. L’ordinanza stabilirà che le “macchinette” potranno funzionare soltanto dalle 9 alle 13 e dalle 16 al- le 22 di tutti i giorni, festivi compresi. Gli esercenti dal canto loro installeranno temporizzatori automatici per far rispettare gli orari.



In questo articolo: