Festa della Birra a Foggia: il centro storico si trasforma in “Piazzetta Village”. Musica live, food e divertimento

Dal 13 al 17 giugno la terza edizione dell’evento che punta a riqualificare l’anima e il cuore pulsante della città. Tra gli ospiti anche i Musicomio, il trio lanciato nel programma “Emigratis” di Pio e Amedeo

Foggia si prepara ad accogliere la III edizione della Festa della Birra, l’evento organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il CIV Cattedrale e la Confcommercio. L’evento, che quest’anno ha esteso il suo format a tutto il centro storico ed ha ricevuto anche un finanziamento dalla Regione Puglia, sarà denominato “Piazzetta Village”, con percorsi gastronomici legati alla birra, l’allestimento di un’area ludica dedicata ai bambini e di una zona “educational”, oltre ad esibizioni musicali dal vivo in tutte le tre serate della manifestazione, in programma dal 13 al 17 giugno.

5 giorni dunque, da non perdere assolutamente.L’appuntamento punta a valorizzare il centro storico della città, un’area da sempre riconosciuta e frequentata dai giovanissimi, ma anche da famiglie, un punto di riferimento e di incontro tra cultura e tradizione. “L’obiettivo che abbiamo voluto perseguire è quello di rivitalizzare la città di Foggia – ha detto il sindaco, Franco Landella -. Ricordo che negli anni passati non c’era più la festa del Ferragosto e non si percepiva neanche l’atmosfera natalizia. Con iniziative tipo Libando abbiamo rilanciato la città perchè questi eventi oltre ad essere momenti di aggregazione e socializzazione, rilanciano il territorio dal punto di vista economico e innalzano il senso di appartenenza alla comunità. Chi denigra il nostro operato dimentica da dove siamo partiti” – ha ribadito il primo cittadino.

Rivitalizzare, parola chiave dell’assessore comunale alle Attività Economiche, Claudio Amorese. “Il centro storico ha un commercio di qualità – ha evidenziato -. L’evento è in sinergia con diversi attori locali coinvolti”. Presso i locali del CIV – Centro Integrato di Via “Cattedrale” – Pulpett, Nuevo Mundo, Ice Cafè, Pizza Ciao Ciao, L’antica cornetteria, Sottovento, The Duncan Pub, sarà possibile usufruire gratuitamente dei servizi supplementari dell’evento ritirando la gift card. Non mancherà un piano sicurezza, che in eventi di grande affluenza garantisce maggior controllo e gestione sul territorio interessato. “Annuncio che ho firmato una delibera sulla riqualificazione e regolamentazione dell’arredo urbano del centro storico e dell’intera città – ha anticipato Amorese -, i cosiddetti dehors. La città sarà divisa in tre zone: centro storico, secondo anello e una parte esterna in base alle prescrizioni dei beni culturali. Per noi è un importante passo in avanti. Le indicazioni ricevute dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio sono state concordate con gli stessi commercianti attraverso una serie di incontri. Presto inoltre, ci saranno altre due iniziative sempre su food e beverage”. L’assessore ha anche ricordato i controlli che il Comune ha disposto per scongiurare fenomeni di abusivismo e concorrenza sleale.

“Finalmente qualcuno ci ha ascoltato. Dal 13 al 17 ci saranno una serie di esibizioni: band musicali, artisti di strada, giocolieri, trampolieri, danzatrici del ventre, spettacoli di bolle di sapone e farfalle danzanti – hanno illustrato il presidente del CIV Cattedrale, Marco Caputo e il responsabile marketing dell’evento, Marco Pontieri -. L’evento è aperto a tutti. All’inizio di via Duomo ci sarà un gonfiabile a forma di boccale di birra, un info-point, vari gazebo illustrativi (di “Foggia più verde” e di Amiu per divulgare i temi del rispetto dell’ambiente urbano e la nuova campagna di raccolta dei rifiuti, ndr), l’area palco, l’area ludica, l’area kids, l’area sponsor e varie panche distruibuite lungo il percorso del Village”. Sarà presente anche uno stand della Fondazione Padre Pio che curerà degli incontri dedicati alla sicurezza stradale ed un punto di distribuzione gratuita di etilometri “usa e getta” per promuovere la cultura del consumo consapevole e responsabile dell’alcool.

“Il centro storico è l’anima pulsante della città, personalmente sto facendo una vera e propria operazione culturale perchè è importante che i clienti capiscano che acquistare in centro è importante e si devono sentire responsabili – ha spiegato la vicepresidente di Confcommercio Foggia, Lucia La Torre -. Dobbiamo cercare di far emergere sempre più il senso comune”. Presenti questa mattina nella Sala Giunta di Palazzo di Città anche i rappresentanti dei partner dell’evento: Sinkronia, Printek ed Art Village.

Programma

13 giugno: Acid Lake – Rock and Roll Cover Band

14 giugno: 5 Point – Cover band rock anni ’70 e ’80

15 giugno: The lightblue – “Evergreen” pop/rock/blues

16 giugno: So good – Blues & rock and roll

17 giugno: Musicomio Band – pop/ rock – rap