“Più vivi che mai”: uno spettacolo per ricordare Federica Ventura, vittima di femminicidio

Il gruppo “Sporchiamoci le mani – Great” con il patrocinio della Provincia di Foggia dà appuntamento al 17 maggio 2018, alle 18, presso la Sala del Tribunale di Palazzo Dogana. Ingresso gratuito

Il gruppo “Sporchiamoci le mani – Great” da sempre attento alle tematiche sulla violenza di genere torna in scena con “Più vivi che mai” per non dimenticare Federica Ventura, studentessa presso il Dipartimento di Studi Umanistici, vittima di femminicidio il 16 febbraio 2018. Lo spettacolo sarà realizzato con il patrocinio della Provincia di Foggia, coadiuvato dall’avvocato Antonietta Colasanto, consigliera di Parità della Provincia di Foggia e con la partecipazione straordinaria di Melina Barbati e Marilena Salvatori.

Il gruppo è nato il 29 settembre 2017 all’interno del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Foggia. È coordinato dalla professoressa Antonella Cagnolati, delegata del Rettore alle Pari opportunità e docente presso lo stesso dipartimento. Lo spettacolo si svolgerà il 17 maggio 2018 alle 18 nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana. Ingresso gratuito.





Change privacy settings