Ancora sangue al CARA di Borgo Mezzanone, 30enne preso a coltellate. Indagini

Ennesimo fatto di sangue nel CARA di Borgo Mezzanone. Vittima un nigeriano classe ’88, accoltellato ieri sera attorno alle 20 alla spalla e all’addome. Secondo una prima ricostruzione della polizia, l’aggressione sarebbe scaturita per futili motivi.

L’uomo, regolare all’interno della struttura, potrebbe essere stato colpito da più persone. In queste ore gli investigatori stanno lavorando per fare piena luce sulla vicenda. La vittima non è in pericolo di vita. Per lui prognosi di 21 giorni.